Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Image Portlet
Banner
Sezioni
Home News Eventi 3.03.2016: CORSO DI DOTTORATO IN HUMAN SCIENCES curriculum PSYCHOLOGY

3.03.2016: CORSO DI DOTTORATO IN HUMAN SCIENCES curriculum PSYCHOLOGY

TRAINING FINALE: Educational Leaders come Action Researchers - Migliorare il Problem Solving e le Competenze Comunicative - Sala del Consiglio (II° piano)

Dettagli dell'evento

Quando

03/03/2016
dalle 09:00 alle 18:00

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

(+39) 0733.258.5942

Aggiungi l'evento al calendario

TRAINING FINALE: Educational Leaders come Action Researchers - Migliorare il Problem Solving e le Competenze Comunicative

CPD Crediti: MQF 6

OBIETTIVI GENERALI DELLA FORMAZIONE: Questo corso formativo, di durata annuale, ha raggiunto l’obiettivo d’accompagnare gli Educational Leaders (dirigenti scolastici) ad apprendere ed impiegare l’approccio dell’action-research (ricerca intervento) nella pratica quotidiana. L’intento del corso era di fornire agli EL un’opportunità per acquisire, praticare ed implementare efficacemente uno strumento investigativo-operativo, per gestire, in modo più funzionale, l’ampio ventaglio delle difficoltà e dei cambiamenti presenti nel contesto scolastico. Così quest’esperienza di ricerca-formazione ha condotto gli EL a migliorare le loro capacità comunicative, riflessive e di problem solving, competenze ritenute fondamentali da “Organisation for Economic Co-operation and Development” (2009). Inoltre, questo training di ricerca-formazione è stato anche uno studio pilota, il cui scopo è l’identificazione degli aspetti essenziali che rendono la formazione uno strumento efficace ed efficiente, all’interno di diverse realtà, Italiane e Maltesi.

SESSIONE FORMATIVA FINALE: L’ultima giornata formativa si terrà il 3 marzo 2016 a Malta, dove gli Educational Leaders Maltesi ed Italiani s’incontreranno per condividere le esperienze vissute su questo corso formativo (il cui motto è “learning by doing”) svoltosi parallelamente nelle rispettive nazioni. Questa sessione finale è un’opportunità per raccogliere vissuti e testimonianze, utili a sottolineare quelle caratteristiche formative da valorizzare per migliorare le competenze comunicative e di problem solving in un leader efficace.

OBIETTIVI SPECIFICI DI QUESTA GIORNATA FORMATIVA FINALE: STABILIRE UNA FORTE COMUNITA’ DI APPRENDIMENTO: riunire EL Italiani e Maltesi per rafforzare i loro rapporti, instauratosi sulla piattaforma virtuale durante quest’esperienza formativa. L’idea è consolidare la comunità di apprendimento, di modo che perduri alla fine del corso. Le comunità di apprendimento consentano di stabilire network supportativi, utili a svincolare gli EL da realtà isolate, primo passo verso il burn-out. Così, questa è un’opportunità per aiutare i dirigenti scolastici a collaborare, ad intraprendere dialoghi on-line (attraverso network, blog, skype, etc), e a stimolare interazioni vis-a-vis e future collaborazioni, attraverso progetti di mobilità EU (Staff Mobility), considerati da Horizon 2020, un elemento essenziale per un’efficace formazione, nello Sviluppo Professionale Continuato (Continuous Professional Development).

CONDIVISIONE DI ESPERIENZE: la condivisione delle proprie esperienze di ricerca azione è un’opportunità che ogni EL ha per implementare nuove strategie comunicative e di problem solving, nelle attività lavorative quotidiane. Inoltre è un mezzo per confrontarsi con testimonianze su esperienze scolastiche simili, ma diverse.

AUTO-RIFLESSIONE FINALE: questa presentazione finale ha un triplice scopo, consente ad ogni EL di: riflettere sulla loro esperienza di ricerca-formazione; valutare cosa di questo training gli ha consentito di migliorare le capacità comunicative e di problem solving; riflettere su cosa lavorare per migliorare ulteriormente queste competenze, essenziali per una leadership efficace.

UNA RIFLESSIONE AMPLIATA: dopo ogni presentazione, si terrà una discussione di gruppo di 10 minuti, volta a stimolare riflessioni e dare feedback costruttivi per migliorare le proprie competenze comunicative e di problem solving. Le riflessioni di gruppo aiuteranno gli EL a cogliere nuove prospettive verso situazioni apparentemente insolubili. Inoltre è un’opportunità per praticare le capacità di coaching.

SHOW-CASE: la presentazione è un’opportunità per praticare le proprie abilità comunicative e di problem-solving, acquisite durante l’esperienza di ricerca-formativa.

VALUTAZIONE FINALE: Seguendo l’approccio della ricerca azione, gli EL sono invitati a svolgere un on-going assessment (valutazione continua) del lavoro svolto all’interno dell’intero corso che si concluderà con una presentazione e valutazione finale in presenza di tutti EL coinvolti nel training/progetto.

FORMATO DIDATTICO / CONSEGNA: Ad ogni EL è richiesto di svolgere una presentazione finale di 20 minuti, nel quale esporre la propria prospettiva sull’esperienza di ricerca azione. Inoltre questa è un’opportunità per i EL per praticare le strategie acquisite di problem solving, nella pianificazione di una presentazione e della sua condivisione con altri EL. Ne consegue che durante la presentazione gli EL faranno uso delle strategie comunicative apprese, esprimendo le loro competenze comunicative e di public speaking. Alla fine di ogni presentazione, saranno dedicati 10 minuti a una discussione di gruppo. Questa è un’opportunità per ricevere feedback costruttivi dagli altri membri della comunità di apprendimento. Inoltre dopo la sessione, in privato, ogni EL riceverà una valutazione finale dal suo formatore. La presentazione potrà essere sia in Inglese che in Italiano. La relativa traduzione potrà essere fatta quando ritenuto necessario. Per esporre il proprio lavoro ed effettuare le loro presentazioni, I EL posso fare uso di role play, case studies, power-point ed ulteriori ausili audio-video.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA 9.00-9.30 Benvenuto e Discorso d’Introduzione tenuto: dal Sig. Gaetano Bugeja, direttore del DQSE e curatore del corso formativo; dalla Prof.ssa Barbara Pojaghi, tutor del progetto formativo e di ricerca; dalla Dott.ssa Claudette Portelli formatrice, ricercatrice e facilitatore del progetto formativo e di ricerca che farà una breve introduzione del lavoro svolto. 9.30-10-00 1° Presentazione, tenuta da Mara Amico (Tolentino School, Italy). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 10.00-10.30 2° Presentazione, tenuta da Anna Maria De Siena (Porto Recanati School Italy). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 10.30-11.00 Coffee Break 11.00-11.30 3° Presentazione, tenuta da Etienne Farrell (Hal-Luqa School, Malta). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 11.30-12.00 4° Presentazione, tenuta da Deo Grech (Hal-Ghaxaq School, Malta). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 12.00-12.30 5° Presentazione, tenuta da Stefania Marini (San Benedetto del Tronto School, Italy). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 12.30- 13.30 Pausa Pranzo 13.30-14.00 6° Presentazione, tenuta da Maria Montebello (Handaq School, Malta). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 14.00-14.30 7° Presentazione, tenuta da Fabiola Scagnetti (Caldarola School, Italy). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 14.30-15.00 8° Presentazione, tenuta da Lelio Spiteri (Vittoria School, Gozo Malta). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 15.00-15.30 Coffee Break 15.30-16.00 9° Presentazione, tenuta da Sabina Tombesi (Macerata School, Italy). Durata 20 minuti, a cui seguirà una discussione di gruppo di 10 minuti. 16.00-16.30 10° Presentazione, tenuta da Mariella Vella (De Salle School, Malta). Durata 20 minuti a cui seguirà, una discussione di gruppo di 10 minuti. 16.30-17.00 11° Presentazione, tenuta da Maria Vitali (Ascoli Piceno, Italy). Durata 20 minuti a cui seguirà, una discussione di gruppo di 10 minuti. 17.00- 18.00 Cerimonia dell’Assegnamento dei Diplomi I partecipanti riceveranno un certificato MQF livello 6, rilasciato dal DQSE. Scenario Futuro! Discorso Conclusivo eseguito da Sig.a Joanne Grima direttrice del Institute of Education, che verterà sull’implementazione di questo corso formativo all’interno del sistema Educativo Maltese. Questa formazione, negli anni a venire, dovrà essere fornita a tutti gli EL Maltesi (DQ, College Principals and head of schools). Inoltre EL maltesi avranno l'opportunità di proseguire questo corso ad un livello avanzato “ Advanced Level for EL” , equiparabile ad un master (MQF7). Tutti questi corsi CPD, saranno forniti dal Institute of Education. DATA: 3 Marzo 2016 ORA: 9.00-18.00 PARTICIPANTI: 5 EL Maltesi, 6 EL Italiani, Mr Gaetano Bugeja (direttore del DQSE), Joanne Grima (Direttore del Institute of Education Representative), Prof.ssa Pojaghi (tutor- University of Macerata), Claudette Portelli (formatrice, ricercatrice e facilitatore di questa formazione), Matteo Papantuono (osservatore esterno ed esaminatore), Francesco Marisch e Leticia Diaz (studenti che aiuteranno nelle traduzioni e nell’uso delle tecnologie).