Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News The Wine Lab: "Vino sano. 1^ rassegna di vini naturali"

The Wine Lab: "Vino sano. 1^ rassegna di vini naturali"

Progetto europeo "The Wine Lab" - Prof. Alessio Cavicchi - Centro storico MASSA (MS) - 4/5 agosto
Locandina evento

Locandina evento

31.07.2017

All'interno dell'Ostello di Palazzo Nizza, un percorso di degustazione, volto a presentare, al pubblico di Massa, alcune fra le realtà più brillanti e poco conosciute del panorama italiano. Saranno i produttori stessi a presentare le proprie aziende e i propri prodotti, ma soprattutto se stessi e il percorso che li ha portati verso scelte così radicali: attenzione all'ambiente e alla salute dell'uomo, riduzione di sprechi e di eccessi, riorganizzazione dei vigneti e delle cantine, recupero di antiche pratiche colturali, a cui si affiancano sperimentazione e ricerca applicata. VinoSano si propone come momento di incontro e di riflessione sulle produzioni viticole che rientrano nella categoria del "sostenibile", andando al di là delle certificazioni, delle singole associazioni e delle diverse correnti. A corredo della degustazione, nella mattinata di sabato 5, si terrà un incontro tecnico, nel quale sarà possibile fare il punto sulla definizione stessa di NATURALE. Che cosa significa produrre vino naturale? Esistono dei parametri che ci possono dar delle indicazioni sicure? Quale è il grado di estensione dell'aggettivo naturale? L'incontro aperto al pubbico, si rivolge anche ai produttori locali che potranno confrontarsi con i vignerons che hanno abbracciato questo percorso particolare.

VinoSano ricade nell'ambito del progetto The Wine Lab, co-finanziato dall’Unione Europea nel quadro del programma Erasmus + - Alleanze della conoscenza, ed è il primo di altri incontri che si terranno sul territorio regionale, durante i tre anni di durata del progetto (iniziato a gennaio 2017). Ma che cosa è The Wine Lab? E' un vero e proprio laboratorio volto a sviluppare relazioni virtuose tra università e piccoli produttori delle aziende vitivinicole, allo scopo di creare reti tra soggetti diversi che possano dare vita ad un progetto territoriale condiviso e sostenibile, attraverso eventi, mobilità studentesca, proposte formative e la creazione di legami extraregionali, con altre regioni europee di simile profilo. The Wine Lab si propone di favorire il dialogo e lo scambio di saperi, e la co-creazione di nuovi saperi per trovare soluzioni a problemi attuali e formulare nuovi obiettivi di sviluppo. All'interno di questa cornice, VinoSano rappresenta un momento privilegiato di incontro e confronto con un target specifico di stakeholders e soprattutto si pone come momento di riflessione attiva e aperta a tutti i soggetti del territorio – imprese, associazioni, enti locali, decisori politici e cittadini – sul tema della sostenibilità ambientale, della cura del paesaggio, della salubrità delle produzioni. All'incontro prenderanno parte: Prof. Mario Fregoni, Presidente Onorario e membro del Consiglio Scientifico dell'OIV, è stato titolare della cattedra di Viticutura ed Enologia presso l'Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza; Prof. Alessio Cavicchi, Coordinatore progetto The Wine Lab, insegna economia e marketing territoriale presso il dipartimento di Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo presso l'Università degli Studi di Macerata. Prof.ssa Cristina Santini, è docente di Fondamenti di Economia e Marketing presso la Facoltà di Agraria dell'Università San Raffaele di Roma. Fra i suoi interessi di ricerca entrepreneurial behavior, sustainability, food and wine business, RBV, Action research and qualitative research methodology, strategic management and SMEs. Prof. Maria Pia Maraghini, Dipartimento degli studi aziendali e giuridici, Università di Siena, Delegata del Rettore di Siena per il Santa Chiara Lab, uno spazio laboratoriale, espositivo e di dialogo finalizzato all'acquisizione di competenze trasversali (soft skills) e digitali (digital skills), che faciliti la contaminazione di idee e l’ibridazione tra saperi e competenze diversi, provenienti da attori e aree disciplinari interni ed esterni all’Università. Prof. Nicola Perullo, professore di Estetica all’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, in Slow Food dal 1993, degustatore per guide e riviste, è fra gli ideatori dell’Università di Scienze Gastronomiche, ha inaugurato un nuovo filone di ricerca che ha introdotto e codificato in Italia un filone di ricerca chiamato “estetica del gusto".

03.07.2017

Giovedì 6 luglio 2017, a partire dalle 14.00, nell’ambito del Festival della Soft Economy di Symbola a Treia, si terrà l’evento “Il vino nelle Marche: innovazione, sostenibilità e mercato.”, organizzato dall’Università di Macerata, coordinatrice del progetto The Wine Lab, dal Laboratorio Umanistico per la Creatività e l'Innovazione e da Creahub. L’incontro ha come obiettivo quello di stimolare il dialogo tra imprenditori, ricercatori, esperti, studenti e appassionati di vino marchigiano, i quali, attraverso tecniche partecipative, affronteranno insieme temi come l’innovazione, la sostenibilità, il mercato e i profili professionali del settore vitivinicolo marchigiano.

Dopo la presentazione da parte del prof. Alessio Cavicchi dei primi risultati del progetto The Wine Lab e di altre iniziative del territorio, saranno allestiti dei tavoli di lavoro paralleli, dove verranno discussi i temi segnalati come importanti dai partecipanti stessi all’atto dell’iscrizione. In chiusura, la condivisione delle idee emerse dai tavoli di lavoro consentiranno una riflessione comune su possibili azioni congiunte per lo sviluppo del territorio. “Il ruolo dei giovani – spiega Cavicchi - sarà particolarmente importante, sia durante l’evento che per la realizzazione di successive iniziative imprenditoriali, all’interno di aziende già esistenti o con la creazione di nuove start-up.

Il progetto europeo The Wine Lab ha lo scopo di creare relazioni tra università e piccoli produttori vitivinicoli, per supportare l’innovazione d’impresa nel settore e coinvolgere i giovani nello sviluppo sostenibile del territorio, partendo da problemi reali, cui dare risposta con obiettivi ed azioni condivisi e coordinati.

L’evento si svolgerà nell’ambito del Festival della Soft Economy di Symbola, fondazione nata nel 2005 con lo scopo di promuovere un modello di sviluppo orientato all’innovazione, alla ricerca alla cultura e al design, senza però dimenticare quelle che sono le tradizioni e le identità del territorio.

ISCRIVITI ALL'EVENTO

CONSULTA IL PROGRAMMA

29.06.2017

All'interno del Festival della Soft Economy organizzato dalla Fondazione Symbola presso l'ex Monastero della Visitazione, via dei Mille Treia (MC), si terrà un seminario su

“Il vino nelle Marche: innovazione, sostenibilità e mercato”

Parteciperanno all'evento tutti i maggiori produttori vinicoli del territorio marchigiano.

Saranno illustrati i risultati emersi dai questionari alle aziende vitivinicole sui bisogni di innovazione.

Per partecipare è necessario iscriversi sul sito www.creahub.it

Info: Ufficio valorizzazione della ricerca ILO e Placement ricerca.ilo@unimc.it

tel. 0733 258 2480-2657

Prof. Alessio Cavicchi alessio.cavicchi@unimc.it