Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Turismo agroalimentare, l’Ateneo esporta il modello Unimc

Turismo agroalimentare, l’Ateneo esporta il modello Unimc

Il prof. Alessio Cavicchi parteciperà, unico italiano, alla conferenza mondiale sul turismo enologico delle Nazioni Unite
Alessio Cavicchi

Alessio Cavicchi

Si aprono nuovi scenari internazionali per le attività e gli studi svolti dall’Università di Macerata nel campo del turismo connesso ai settori vitivinicolo e agroalimentare. Il World Tourism Organisation delle Nazioni Unite ha, infatti, invitato Alessio Cavicchi, docente di economia e marketing alimentare presso il Dipartimento di Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo, come relatore alla prossima conferenza mondiale sul turismo enologico che si terrà a settembre in Moldova.

Il docente, unico rappresentante italiano, è stato chiamato per raccontare il progetto europeo, da lui stesso coordinato nell’ambito dei corsi di Beni Culturali e Turismo, “The Wine Lab”, che ha l’obiettivo di creare relazioni virtuose tra università e piccoli produttori delle aziende vitivinicole. L’Ateneo potrà confrontare la propria esperienza con quella di altre prestigiose università internazionali di Nuova Zelanda, Australia, Francia, Stati Uniti, Hong Kong.

Notizia sul sito di Ateneo

Comunicati stampa: Cronache Maceratesi - Picchio News