Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Image Portlet
Banner
Sezioni
Home Terza missione Missioni archeologiche Ricognizioni

Ricognizioni

RIMEMIl Progetto R.I.M.E.M., diretto dal Prof. Umberto Moscatelli, docente di Archeologia dei paesaggi, è attivo da oltre 10 anni. Dopo alcune attività nate in seguito alla proposta della Regione Marche di realizzare una carta archeologica del medioevo marchigiano, sulla base degli studi e della documentazione sugli insediamenti medievali nel territorio regionale, il progetto si è poi sviluppato autonomamente. L’obbiettivo principale è lo studio del popolamento rurale del medioevo, attraverso le trasformazioni che interessarono il periodo successivo alla tarda romanità, fino ad arrivare al periodo tardo medievale. Le attività sul campo comprendono ricognizioni di superficie, studio dell’edificato storico, archeologia aerea, studio di reperti ceramici, digitalizzazione di cartografia storica, archeologia dell’architettura, archeologia post-medievale, prospezioni geofisiche. Tali attività si sono svolte o si svolgono in sinergia con Enti Pubblici, Università e Associazioni o Società private, tra cui l’Ufficio Cartografia della Regione Marche, la Comunità Montana dei Monti Azzurri, la Società cooperativa ArcheoLAB, l’Università di Udine, l’Università di Urbino, l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e le Amministrazioni comunali. Proprio con una di queste, esattamente con il Comune di Santa Vittoria in Matenano, è stata recentemente avviata una collaborazione nel cui quadro l’Amministrazione locale ha offerto un valido sostegno alla logistica del gruppo di lavoro. In cambio, quest’ultimo ha organizzato due eventi finalizzati alla disseminazione pubblica degli scopi e dei metodi della ricerca archeologica. Alle ricerche partecipano giovani studiosi formatisi presso i corsi di laurea triennale e magistrale del Dipartimento SFBCT e studenti iscritti ai medesimi corsi, con particolare riguardo alla triennale in Beni Culturali e Turismo, L1-L15.

- pagina Facebook