Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Dipartimento Organi e regolamenti Consiglio di Dipartimento

Consiglio di Dipartimento

Estratto dallo Statuto di autonomia, artt. 29-30:

Il Consiglio del dipartimento è composto:
a) dal Direttore;
b) dal Vicedirettore, ove designato;
c) dai professori e dai ricercatori;
d) dai ricercatori a tempo determinato;
e) da una rappresentanza degli studenti iscritti, in ragione di cinque rappresentanti nei dipartimenti con meno di duemila iscritti ai corsi di studio di loro gestione; di sette, quando questi siano compresi tra duemila e cinquemila; di nove negli altri casi;
f) da una rappresentanza del personale tecnico-amministrativo assegnato al dipartimento, in ragione di uno ogni cinque, eletta per la durata di tre anni accademici;
g) da una rappresentanza dei dottorandi di ricerca che partecipano ai corsi di dottorato coordinati dai docenti afferenti al dipartimento e dei titolari di contratti di ricerca di durata almeno annuale, che prestano la loro attività presso il dipartimento, eletta congiuntamente per ciascun anno accademico dagli stessi, in ragione di un rappresentante ogni cinque, fino a un massimo di tre.

Sono di competenza del Consiglio del dipartimento, in coerenza con gli obiettivi e le strategie dell’Ateneo:
a) la promozione e lo sviluppo, anche d’intesa con altri dipartimenti, di progetti di ricerca e attività formative comuni;
b) la proposta di istituzione, attivazione e disattivazione dei corsi di studio;
c) la programmazione, il coordinamento, l’organizzazione, la promozione e la verifica delle attività didattiche, formative e culturali;
d) l’adozione dei regolamenti dei corsi di studio attivati;
e) il coordinamento dell’impegno didattico e dei compiti organizzativi e di servizio agli studenti;
f) la determinazione dei crediti relativi a ciascun insegnamento;
g) la proposta di programmazione annuale e pluriennale relativa alla ricerca e alla didattica, in coerenza con la programmazione di Ateneo e quella ministeriale;
h) la programmazione del budget economico e la relativa rendicontazione;
i) la proposta di attivazione della procedura di reclutamento dei professori di ruolo e dei ricercatori a tempo determinato;
l) la proposta di chiamata dei professori di ruolo e dei ricercatori a tempo determinato;
m) la concessione del nulla osta a professori e ricercatori per lo svolgimento di attività didattiche e di ricerca presso altre sedi e l’autorizzazione a usufruire del congedo per motivi di studio;
n) la proposta di conferimento di laurea honoris causa;
o) ogni altra attribuzione conferitagli dall’ordinamento universitario, dallo Statuto e dai regolamenti dell’Ateneo.