Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Image Portlet
Banner
Sezioni
Home Ricerca Centri di ricerca Centro interuniversitario di ricerca sull'invecchiamento sano e attivo (acronimo CRISA)

Centro interuniversitario di ricerca sull'invecchiamento sano e attivo (acronimo CRISA)

(responsabile scientifica e coordinatrice UNIMC: prof. ssa Isabella Crespi)

Denominazione: Centro interuniversitario di ricerca sull'invecchiamento sano e attivo (acronimo CRISA)

Sede: in definizione

Istituzione: D.R. n. 565 del 03/12/2013

Organi:

Responsabile scientifica e coordinatrice locale del Centro: prof. ssa Isabella Crespi

Unità di ricerca: Università degli Studi di Bari – Dipartimento di Scienze della formazione, psicologia, comunicazione; Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro – Dipartimento di Scienze della salute; l’Università di Pisa – Dipartimento di Scienze politiche; Università degli Studi di Salerno – Dipartimento di Medicina e Chirurgia. In via di definizione la nuova sede amministrativa.

Finalità: 1. Le finalità del Centro sono: a) promuovere e coordinare indagini nel campo degli studi sociologici e gerontologici sul processo d’invecchiamento, con particolare riguardo alle tematiche dell’invecchiamento sano ed attivo, nella prospettiva dell’internazionalizzazione della ricerca e della creazione e partecipazione a reti di ricercatori coinvolti in bandi e progetti europei ed internazionali; b) favorire la collaborazione e lo scambio di informazioni e di esperienze tra Centri interuniversitari, Dipartimenti e Centri interdipartimentali delle Università che svolgono attività di ricerca nel campo sopra indicato e altri Centri ed Enti pubblici e privati che operano nel settore, sia in Italia che all’estero; c) stimolare iniziative di divulgazione scientifica e di collaborazione interdisciplinare nell’ambito degli studi sull’invecchiamento, sia a livello nazionale sia a livello internazionale; d) avviare rapporti di collaborazione con Istituzioni ed organizzazioni internazionali esistenti ai fini della promozione e della realizzazione di studi sul settore; e) collaborare, con istituzioni pubbliche ed organizzazioni private, alla realizzazione ed implementazione di progetti di intervento, sperimentazione e ricerca-azione riguardanti: la promozione dell’invecchiamento attivo; la promozione dell’invecchiamento sano; la promozione di campagne di sensibilizzazione per l’invecchiamento sano ed attivo; la promozione del dialogo e della cooperazione tra generazioni; la promozione di una maggiore accessibilità alle ICT da parte della popolazione anziana; il contrasto alle diseguaglianze sociali nell’accesso ai servizi di welfare da parte della popolazione anziana e vecchia; f) costituire banche-dati specializzate di ricerca nel settore; g) organizzare seminari e convegni sulle tematiche di riferimento; h) curare la pubblicazione di studi scientifici del settore.

Inter-University Centre for Research on Healthy and Active Ageing

Purpose: 1. The aims of the Centre are: a) to promote and coordinate surveys in the field of sociological and gerontological studies on the ageing process, with particular regard to the issues of healthy and active ageing, with a view to the internationalization of research and the creation and participation in networks of researchers involved in European and international calls and projects; b) to foster collaboration and exchange of information and experience between inter-university Centres, Departments and Interdepartmental Centres of Universities carrying out research activities in the above field and other public and private Centres and Bodies operating in the sector, both in Italy and abroad; c) to stimulate initiatives of scientific dissemination and interdisciplinary collaboration in the field of studies on ageing, both at national and international level; d) to start collaborative relationships with existing institutions and international organizations in order to promote and carry out studies on the sector; e) to collaborate, with public institutions and private organizations, in the realization and implementation of projects of intervention, experimentation and research-action concerning: the promotion of active ageing; the promotion of healthy ageing; the promotion of awareness campaigns for healthy and active ageing; the promotion of dialogue and cooperation between generations; the promotion of greater accessibility to ICT by the elderly population; the fight against social inequalities in access to welfare services by the elderly and elderly population; f) setting up specialized research databases in the sector; g) organizing seminars and conferences on the reference themes; h) publishing scientific studies in the sector.